Anima Mundi – La Drammaturgia delle donne

l Premio ANIMA MUNDI, per la promozione e diffusione della drammaturgia femminile italiana contemporanea, ed. 2019, Ideato e curato da Ombretta De Biase, è Patrocinato dal Comune di Milano. Il Premio intende sottolineare come l’eccellenza e la creatività femminile si esprimano autorevolmente e largamente anche nella scrittura drammaturgica, nonostante sia tuttora pressocché assente dai palinsesti dei teatri istituzionali.
Il Premio si propone pertanto di offrire e segnalare al pubblico di addetti e non addetti ai lavori una selezione, non certo esaustiva ma significativa, di testi di qualità scritti da drammaturghe italiane viventi.

ANIMA MUNDI, IX ed. 2019, la drammaturgia delle donne

Giovedì 30 maggio 2019 ore 16.30 Piccolo Teatro “Chiostro Nina Vinchi” via Rovello 2 Milano

INCONTRO sulla Drammaturgia Italiana Contemporanea di Autorìa Femminile

PROLOGO – il segreto della recitazione: Fingere di non fingere di Ombretta De Biase (Dino Audino Editore 2018) con Diana Vasileva

Parte I – donne nella storia

Matilde Serao, Serao di Maricla Boggio con Fabrizio Caleffi e Domitilla Colombo

Eleonora Duse, La musica dell’anima di M. Letizia Compatangelo con Stefania Lo Russo

Parte II – nuove proposte

Padre di Francesca Bartellini con Francesca Bartellini

Il mio tesssòro di Lucia Berardinelli con Paola Curatolo

L’albero, epitaffio per uomo e donna di Giulia Lombezzi con Alice Bignone ed Ermanno Rovella

La fata Morgana, fantasia su un mito di Marica Roberto con Marica Roberto

La ricostruzione di Milano di Francesca Sangalli con Giorgia Senesi e Sergio Leone regia Andrea Chiodi

Una vita che sto qui di Roberta Skerl con Ivana Monti

Miele per moske di Iole Spinnato con Iole Spinnato